Gara - ID 1158 - ID SUAFF: 49132

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Dipartimento Politiche Sociali e Salute
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura di gara aperta finalizzata alla conclusione di un accordo quadro come definito dell'art. 54 (c.4 lett. a) del d. lgs. 50/2016 per l'affidamento in gestione del "CO-HOUSING E SERVIZI INTEGRATIVI AI PERCORSI DI AUTONOMIA" per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora Periodo: dal 01/07/2022 al 30/06/2025 o dalla data della sottoscrizione dello stesso per una durata di 36 mesi (1096 gg.) Importo complessivo posto a base di gara € 1.394.692,32 oltre iva se e quanto dovuta al massimo al 22% (esclusivamente per la quota soggetta a ribasso) N. GARA 8409053 Codice Identificativo Gara (CIG): 9051521F69
CIG
CUP
Totale appalto€ 1.394.692,32
Data pubblicazione 20/05/2022 Termine richieste chiarimenti Martedi - 28 Giugno 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 12 Luglio 2022 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 13 Luglio 2022 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
DescrizioneProcedura di gara aperta finalizzata alla conclusione di un accordo quadro come definito dell'art. 54 (c.4 lett. a) del d. lgs. 50/2016 per l'affidamento in gestione del "CO-HOUSING E SERVIZI INTEGRATIVI AI PERCORSI DI AUTONOMIA" per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora Periodo: dal 01/07/2022 al 30/06/2025 o dalla data della sottoscrizione dello stesso per una durata di 36 mesi (1096 gg.) Importo complessivo posto a base di gara € 1.394.692,32 oltre iva se e quanto dovuta al massimo al 22% (esclusivamente per la quota soggetta a ribasso) N. GARA 8409053 Codice Identificativo Gara (CIG): 9051521F69
Struttura proponente DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI
Responsabile del servizio MICHELA MICHELI Responsabile del procedimento VILLEGGIA FABRIZIO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf PATTO INTEGRITA' - 139.58 kB
20/05/2022
File docx MOD. COMUNIC. EX ART 76 - 20.45 kB
20/05/2022
File pdf DD QE/1519/2022 del 10/05/2022 - 180.54 kB
20/05/2022
File pdf CODICE COMPORTAMENTO - 8.48 MB
20/05/2022
File pdf BANDO - 331.85 kB
20/05/2022
File pdf DISCIPLINARE - 505.77 kB
20/05/2022
File pdf SCHEMA ACCORDO QUADRO - 559.59 kB
20/05/2022
File pdf SCHEDA TECNICA E ANALISI DEI COSTI - 297.42 kB
20/05/2022
File pdf CAPITOLATO - 366.07 kB
20/05/2022
File pdf SCHEMA CONTRATTO APPLICATIVO - 499.64 kB
20/05/2022
File xml dgue-request-co-housing - 11.84 kB
20/05/2022
File pdf ivnovembre-seminterrato - 116.50 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-sesto - 154.90 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-quarto - 141.09 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-quinto - 152.34 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-primo - 146.45 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-terzo - 141.09 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-settimo - 160.35 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembre-secondo - 144.76 kB
27/05/2022
File pdf ivnovembresettimo2 - 161.93 kB
27/05/2022
File pdf planimetria-via-giolitti-239-1 - 93.95 kB
27/05/2022
File pdf planimetria-v-berna-2 - 24.48 kB
27/05/2022
File pdf planimetria-v-berna-1 - 37.39 kB
27/05/2022
File pdf qe-36017-chiarimenti-quesiti-gara-co-housing- - 557.37 kB
03/06/2022
File pdf qe-36025-errata-corrige-criterio-b1-e-sub-criterio - 413.71 kB
03/06/2022
File pdf qe20220037866-chiarimenti-ai-quesiti-gara-8409053 - 1.17 MB
10/06/2022
File pdf qe20220038177-chiarimenti-ai-quesiti-13-06-22-gara-8409053- - 437.63 kB
13/06/2022
File pdf qe20220038294-chiarimenti-ai-quesiti-pervenuti-al-13-06-22-gara-8409053 - 417.33 kB
13/06/2022
File pdf lista-arredi - 97.48 kB
16/06/2022
File pdf qe20220040896-chiarimenti-ai-questiti-pervenuti-al-23-06-2022-gara-8409053-cig-9051521f69 - 1.30 MB
23/06/2022
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 55.88 kB
13/07/2022
File pdf qe20220045492-verbale-n.1-apertura-buste-amministrative - 1.41 MB
15/07/2022
File pdf qe20220051949-verbale-n-2-soccorso-istruttorio-gara-cohousing-e-servizi-integrativi - 148.11 kB
09/08/2022
File pdf Curriculum Vitae Bernardi Paolo - 629.52 kB
09/08/2022
File pdf Curriculum Vitae Carboni Lisa - 531.73 kB
09/08/2022
File pdf Curriculum Vitae Cofani Federica - 1.39 MB
09/08/2022
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 77.42 kB
09/08/2022

Lotti

OggettoProcedura di gara aperta finalizzata alla conclusione di un accordo quadro come definito dell'art. 54 (c.4 lett. a) del d. lgs. 50/2016 per l'affidamento in gestione del "CO-HOUSING E SERVIZI INTEGRATIVI AI PERCORSI DI AUTONOMIA" per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora Periodo: dal 01/07/2022 al 30/06/2025 o dalla data della sottoscrizione dello stesso per una durata di 36 mesi (1096 gg.) Importo complessivo posto a base di gara € 1.394.692,32 oltre iva se e quanto dovuta al massimo al 22% (esclusivamente per la quota soggetta a ribasso) N. GARA 8409053 Codice Identificativo Gara (CIG): 9051521F69
CIG9051521F69
Totale lotto € 1.394.692,32
Durata 36 Mesi
Descrizione Procedura di gara aperta finalizzata alla conclusione di un accordo quadro come definito dell'art. 54 (c.4 lett. a) del d. lgs. 50/2016 per l'affidamento in gestione del "CO-HOUSING E SERVIZI INTEGRATIVI AI PERCORSI DI AUTONOMIA" per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora Periodo: dal 01/07/2022 al 30/06/2025 o dalla data della sottoscrizione dello stesso per una durata di 36 mesi (1096 gg.) Importo complessivo posto a base di gara € 1.394.692,32 oltre iva se e quanto dovuta al massimo al 22% (esclusivamente per la quota soggetta a ribasso) N. GARA 8409053 Codice Identificativo Gara (CIG): 9051521F69
Categorie merceologiche 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
Ulteriori informazioni

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione QE/2119/2022 - 12/07/2022
Nome Ruolo CV
VILLEGGIA FABRIZIO presidente
DI FALCO GIOVANNI segretario verbalizzante
RUSSO CHIARA segretario verbalizzante

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 2459/2022 - 09/08/2022
Nome Ruolo CV
Bernardi Paolo Presidente File pdf
Carboni Elisa commissario File pdf
Cofani Federica commissario File pdf

Avvisi di gara

16/06/2022specifiche arredo funzionale
In merito al CAPITOLATO; -  ART.6 MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO. TIPOLOGIA DELLE PRESTAZIONI comma i) l’arredo, ove non presente, completo e funzionale della cucina e delle stanze da letto (utensili, biancheria, mobilio mancante per l’arredo...
13/06/2022risposte ai quesiti pervenuti - 4 -
Si allega la nota a riscontro del quesito pervenuto Il RUP...
13/06/2022risposte ai quesiti pervenuti - 3 -
Si allega la nota con la risposta al quesito n. 9...
10/06/2022risposte ai quesiti pervenuti - 2 -
Si allega la nota con le risposte asi quesiti pervenuti.   Il RUP...
03/06/2022ERRATA CORRIGE CRITERIO B ESPERIENZA E PERSONALE – SUB CRITERIO B.1
si allega le nota di errata corrige Il RUP...
03/06/2022risposte ai quesiti pervenuti
Si allega la nota con i chiarimenti pervenuti Il RUP...
27/05/2022planimetrie
Sono state caricate sulla piattaforma, tra gli allegati di Gara, le planimetrie degli immobili oggetto dei servizi- Il RUP...

Chiarimenti

  1. 29/05/2022 15:20 - Si richiede la modalità di richiesta di appuntamento per i sopralluoghi obbligatori alle strutture nelle quali si svolgerà il servizio
     


    I sopralluoghi saranno possibili, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 neri giorni previsti secondo il seguente calendario:
    09/06/2022 sopralluogo presso via IV Novembre;
    10/06/2022 sopralluogo presso Via Giolitti;
    13/06/2022 sopralluogo presso Via Berna.
    I concorrenti dovranno inviare una email a fabrizio.fraternali@comune.roma.it e concordare all’interno degli orari previsti, il proprio turno di accesso nella giornata all’immobile.
     
    03/06/2022 15:34
  2. 30/05/2022 11:48 - Nell’articolo 7 del Capitolato Speciale descrittivo prestazionale, si richiede che l’organismo debba preventivamente e obbligatoriamente fare richiesta e prevedere un sopralluogo.
    Si chiede se vi è una data definita entro cui effettuarlo.


    I sopralluoghi saranno possibili, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 neri giorni previsti secondo il seguente calendario:
    09/06/2022 sopralluogo presso via IV Novembre;
    10/06/2022 sopralluogo presso Via Giolitti;
    13/06/2022 sopralluogo presso Via Berna.
    I concorrenti dovranno inviare una email a fabrizio.fraternali@comune.roma.it e concordare all’interno degli orari previsti, il proprio turno di accesso nella giornata all’immobile.
     
    03/06/2022 15:34
  3. 29/05/2022 15:56 - nel disciplinare si fa riferimento alla “facoltà del concorrente di presentare offerte migliorative al progetto. Le eventuali soluzioni migliorative proposte costituenti l‘offerta tecnica dovranno essere articolate in un nuovo schema di contratto/capitolato speciale descrittivo” Si chiede con quali modalità verranno valutate le suddette proposte migliorative
     


    possono essere considerate proposte migliorative tutte quelle precisazioni, integrazioni e migliorie che sono finalizzate a rendere il progetto prescelto meglio corrispondente alle esigenze della stazione appaltante, senza tuttavia alterare i caratteri essenziali delle prestazioni richieste (cfr. Cons. Stato, Sez. V, 10/1/2017, n. 42; 16/4/2014, n. 1923; 17/01/2018 gennaio 2018, n. 269).Le valutazioni nel merito delle offerte migliorative tecniche, nonché la loro corrispondenza alle previsioni della procedura e alle esigenze della stazione appaltante, appartengono all’ambito tecnico-discrezionale riservato alla commissione di gara, che ne valuta l’ammissibilità.
     
    03/06/2022 15:36
  4. 31/05/2022 09:23 - a pagina 9 del bando di gara si richiede la dichiarazione di impegno ad assorbire e utilizzare prioritariamente il personale in carico all’organismo uscente.
    A tal riguardo si chiede a codesta Amministrazione di avere l’elenco del personale, con n°di ore settimanali effettuate nel servizio e livello contrattuale.


    Trattasi di refuso, il servizio è nuovo e non c’è un’équipe già operante.
     
    03/06/2022 15:36
  5. 24/05/2022 10:55 - Per quanto concerne il Disciplinare di Gara art. 7.3 REQUISITI DI CAPACITÀ TECNICA E PROFESSIONALE, si chiede conferma che la gestione globale di case di riposo per anziani possa essere considerato servizio analogo al settore oggetto di gara e quindi requisito satisfattivo di cui all’art. citato.
     


    Sì, trattasi di servizi analoghi in quanto rientranti nel medesimo settore imprenditoriale o professionale cui afferisce la procedura (cfr., Cons. Stato, sez. IV, 5 marzo 2015, n. 1122 che a sua volta richiama Cons. Stato, sez. III, 5 dicembre 2014, nr. 6035; id., sez. IV, 11 novembre 2014, nr. 5530; id., sez. V, 25 giugno 2014, nr. 3220; id., 8 aprile 2014, nr. 1668; id., sez. III, 25 giugno 2013, nr. 3437; TAR Toscana, Firenze, sez. II, 21/02/2017 n. 287). Il “servizio analogo è inteso non come identità, ma come similitudine in considerazione del l’interesse pubblico e del principio del favor partecipationis (cfr. da ultimo, T.A.R. Toscana, sez. I, 26 gennaio 2018, n. 132; in termini, Cons. Stato, Sez. V, 6 aprile 2017, n. 1608; Cons. Stato, Sez. V, 28/7/2015, n. 3717).
     
    10/06/2022 14:21
  6. 06/06/2022 13:21 - La procedura prevede la partecipazione di soggetti aventi natura giuridica di ONLUS. Tali soggetti non sono tenuti all’iscrizione alla C.C.I.A.A., come invece richiesta al punto 7.1 Requisiti di Idoneità, è possibile fornire un’autodichiarazione di esenzione all’iscrizione alla CCIAA in quanto ONLUS per assolvere a tale requisito? Ringraziando anticipatamente, porgiamo cordiali saluti.
     


    Si può assolvere all’Iscrizione - ai sensi dell‘art. 7 del D.P.R. 7.12.95 n. 581 e ss.mm.ii. - alla C.C.I.A.A. – con l’iscrizione da almeno 6 mesi nel Registro unico nazionale del Terzo Settore (nelle more dell’operatività del Registro unico e ai sensi dell’art. 101 comma 2 del Codice, il requisito dell’iscrizione si intende soddisfatto con l’iscrizione ad uno dei registri attualmente previsti dalle previgenti normative di settore) o in alternativa fornendo, per i soggetti di cui all’art. 2 del D.P.C.M. 30 Marzo 2001 recante: ”Atto di indirizzo e coordinamento sui sistemi di affidamento dei servizi alla persona previsti dall’art. 5 della legge n. 328/2000” per i quali non sussiste obbligo di legge di iscrizione alla C.C.I.A.A., i relativi documenti statutari e costitutivi;
     
    10/06/2022 14:22
  7. 06/06/2022 15:45 - In riferimento al criterio B.4 “Organigramma del personale”, si chiede conferma della sola valutazione del “personale aggiuntivo” che si intende impiegare.
     


    Il parametro di valutazione prevede l’analisi della quantità, dell’esperienza e della qualità del personale aggiuntivo; pertanto, la rispondenza sarà valutata dalla Commissione di Valutazione che assegnerà il punteggio relativo.
     
    10/06/2022 14:23
  8. 06/06/2022 16:19 - DOMANDA 8
    Ai sensi dell’art. 95§14 del Codice degli appalti, sono oggetto di valutazione solo le varianti migliorative autorizzate e specificate dalla Stazione Appaltante nei documenti di gara. Nel caso specifico, pur essendo autorizzate al punto 16 del Disciplinare di gara “offerte migliorative al progetto”, a quanto si evince dal comma B.4 della tabella di cui al punto 18.1 di detto Disciplinare, sarà oggetto di valutazione solo la quantità delle risorse aggiuntive messe a disposizione, in contraddizione con la lettera del criterio stesso, che parla di “quantità, esperienza e qualità del personale aggiuntivo che si intende impiegare”. Si chiede pertanto: secondo quali criteri, oltre alla mera quantità, “esperienza e qualità del personale” verranno valutate, ovvero per quale ragione è necessario presentare il curriculum delle risorse, se dà punteggio solo la loro quantità; dove e secondo quali criteri eventuali altre proposte migliorative (servizi, azioni, etc.) saranno valutate, visto che nulla è esplicitato in proposito, nonostante quanto previsto dal Codice.

    DOMANDA 9
    Nella tabella di analisi dei costi proposta nell’allegato “Scheda tecnica e analisi dei costi”, viene indicato come importo soggetto a ribasso la somma del costo della Manodopera (costi fissi), dei beni strumentali, delle dotazioni (costi semivariabili) e delle giornate alimentari (costi variabili). Siccome il bando applica il CCNL per quanto riguarda la determinazione dei costi del personale impiegato, pare contraddittorio includere questa voce nel totale dell’importo soggetto a ribasso, giacché ribassare significherebbe non ottemperare all’applicazione del suddetto CCNL, come previsto dall’art. 30§4 del Codice, incorrendo quindi nella causa di esclusione prevista dall’art. 97§5. Il costo del personale può essere soggetto a ribasso?

    DOMANDA 10
    Nella tabella di analisi dei costi proposta nell’allegato “Scheda tecnica e analisi dei costi” rispetto al personale impiegato, si indicano “N. 2 operatori sociali Full Time (Livello C1)” ad un costo annuale di 55.789,00 euro. Ora se si considera un impiego full time di 38 ore settimanali che moltiplicato per 52,14 settimane (365/7) porta a 1981,42 ore ad operatore equivalenti a 3962,85 ore per due operatori; dividendo quindi il costo proposto dal bando per il numero delle ore di due operatori full time 55.3789 / 3962,85 si ottiene un costo orario di euro 14,08. Il costo di riferimento per un livello C1 del CCNL coop. Sociali partono da euro 20,09 per un C1 assunto a tempo indeterminato fino ad euro 20,85 per un C1 assunto a tempo determinato. Ragionamento analogo per “N. 1 AMMINISTRATIVO FULL TIME (LIVELLO C2)” che con il budget proposto di euro 28.748,50 porterebbe ad un costo orario di 14,51 euro. Si evidenzia quindi una discrepanza tra il budget messo a disposizione e la richiesta di impiegare del personale full time nel rispetto del CCNL cooperative sociali. Come risolvere?  (Per riferimento alle Tabelle ministeriali consultare: https://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/rapporti-di-lavoro-e-relazioni-industriali/focus-on/Analisi-economiche-costo-lavoro/Pagine/Settore-Cooperative.aspx)

    DOMANDA 11
    Con riferimento al punto 17 del Disciplinare di gara, sul portale Tuttogare non è disponibile la dicitura “Genera offerta economica” e non è pertanto possibile formulare questa offerta secondo i criteri previsti. Come si deve procedere?

     


    RISPOSTA 8
    Il parametro di valutazione prevede l’analisi della quantità, dell’esperienza e della qualità del personale aggiuntivo; pertanto, la rispondenza sarà valutata dalla Commissione di Valutazione che assegnerà il punteggio relativo. Tale punteggio si concretizza nella presenza di almeno n. figure aggiuntive funzionali al progetto, la funzionalità è determinata dall’esperienza e dalla qualità.

    RISPOSTA 9
    Nell’offerta economica il concorrente proporrà il proprio piano economico che sarà valutato sulla base dell’offerta economica espressa sull’importo complessivo posto a base d’asta definito dal ribasso rispetto al prezzo posto a base di gara derivante dall’offerta pro die pro capite moltiplicata per il numero dei giorni totali (1096) e moltiplicata per il numero degli utenti (19), sommato al costo medio mensile moltiplicato per 36 mesi e sommato alla quota non soggetta a ribasso (a rendicontazione). Fermi restando i principi espressi nel quesito in merito alla normativa vigente, occorre considerare che il costo del lavoro non è un costo standardizzato e uguale per tutte le imprese, non può essere predeterminato dalla stazione appaltante, ma può variare in relazione all'organizzazione del lavoro interna, dove, ad esempio, possono esistere part time, sgravi da contratti di apprendistato, assunzioni agevolate, lavoratori che godono di ammortizzatori sociali e degli sgravi previdenziali conseguenti, pertanto l’offerta dovrà essere composta tenendo conto di tutte queste condizioni. Sarà cura della Stazione appaltante dare eventualmente seguito alla successiva verifica di congruità.

    RISPOSTA 10

    Nella tabella di analisi dei costi, in merito alle due figure professionali descritte nel quesito proposto, è stato applicato il COSTO ANNUO (esclusa Ind. Turno (11,70%) previsto nella tabella relativa a SETTEMBRE 2020, del Decreto Direttoriale n. 7/2020 della Direzione Generale dei rapporti di lavoro e delle relazioni industriali del 17 febbraio 2020

    RISPOSTA 11

    L’offerta economica non è generata automaticamente dal portale, pertanto il concorrente dovrà caricare un file, nei formati previsti, sottoscritto digitalmente.
     
    10/06/2022 14:25
  9. 10/06/2022 16:30 - DOMANDA 9
    in merito all’obbligatorietà del sopralluogo, chiediamo se costituisce requisito di esclusione, non aver partecipato a 2 dei 3 sopralluogo previsti. Deve essere inserito nella documentazione (busta A) anche l’eventuale attestato di sopralluogo?
     


    RISPOSTA 9
    In merito all’obbligatorietà del sopralluogo, si descrive che a pag 6 del Capitolato di Gara
    1. l’arredo, ove non presente, completo e funzionale della cucina e delle stanze da letto (utensili, biancheria, mobilio mancante per l’arredo funzionale delle stanze, rilevato all’esito obbligatorio di sopralluogo in loco degli Enti partecipanti alla gara)
    Inoltre lo stesso atto all’ art 7 a pag. 7 riporta ulteriormente:
    Gli Organismi che intendono partecipare dovranno preventivamente e obbligatoriamente fare richiesta e prevedere un sopralluogo presso i locali messi a disposizione dall’Amministrazione.
    Pertanto, al fine di garantire il principio del favor partecipationis in tutte le sue applicazioni, gli ulteriori sopralluoghi, esclusivamente per i concorrenti che non hanno già preso visione dei luoghi,  saranno possibili, nei giorni previsti secondo il seguente calendario:
    16/06/2022 sopralluogo presso via IV Novembre ore 10.00;
    16/06/2022 sopralluogo presso Via Giolitti ore 11.30;
    17/06/2022 sopralluogo presso Via Berna ore 11.00.
    I concorrenti dovranno inviare una email a fabrizio.fraternali@comune.roma.it e concordare il proprio accesso nella giornata agli immobili.
     
    13/06/2022 11:10
  10. 13/06/2022 13:20 - DOMANDA 10
    Si chiede se in caso di partecipazione in forma di costituendo RTI il sopralluogo possa essere effettuato solo da uno dei soggetti che costituiranno il raggruppamento temporaneo di concorrenti.


    RISPOSTA 10
    In merito al quesito si rimanda a quanto previsto dal Consiglio di Stato, Sez. IV, 19 ottobre 2015, n. 4778
    Anche nel caso in cui la lex specialis in materia di appalti si limiti a sanzionare con l'esclusione la sola mancata presentazione dell'attestato di presa visione dei luoghi, non prevedendo niente circa la necessità che il relativo sopralluogo venga effettuato da parte di tutti i componenti dell'ATI, tale l'obbligo non potrà che essere rivolto a tutte le imprese partecipanti, e non solo alla mandataria.
    L'obbligo di eseguire il sopralluogo posto a carico dei soggetti partecipanti, non poteva che riferirsi al concorrente singolo ovvero a ciascun concorrente che costituisce o costituirà il raggruppamento di impresa. L'attestato di sopralluogo, la cui mancata allegazione determina l'esclusione, deve riferirsi a tutte le imprese partecipanti, e non solo alla mandataria.
     
    13/06/2022 14:18
  11. 13/06/2022 17:36 - Siamo una cooperativa di produzione e lavoro iscritta alla Camera di Commercio alla sezione ordinaria ed iscritta all'Albo delle Cooperative alla sezione "cooperativa a mutualità prevalente". Siamo inoltre un ente di orientamento e formazione e un ente di servizi per il lavoro accreditato alla Regione Lazio. Abbiamo intenzione di partecipare alla procedura di gara in RTI per le proprie competenze come mandante. Si richiede se rispettiamo il requisito in quanto nella Determina Dirigenziale a pagina 5 è scritto: "la gara è riservata a Organismi del terzo settore, singoli o riuniti, ......", mentre nel Disciplinare di gara al Capitolo 5 si fa riferimento, per i soggetti ammessi, ad Operatori Economici (anche di Altri stati membri) secondo le disposizioni dell’art. 45 del codice degli Appalti. Inoltre, tra i requisiti nei capitoli successivi, non viene fatta nessuna menzione all’essere Organismo del terzo settore, anzi relativamente ai requisiti di carattere economico vi sono riferimenti a soggetti che sicuramente non possono esserlo (paragrafo 7.2). Si rimane in attesa di riscontro.

    Siete autorizzati a partecipare

     
    23/06/2022 11:32
  12. 14/06/2022 13:57 - In merito alla vostra risposta n.10 alle richieste di chiarimenti in cui si afferma che tutte le componenti di una ATI debbano effettuare il sopralluogo, siamo ad esporvi un caso particolare; la nostra associazione, è l’emanazione locale di una organizzazione nazionale (da statuto) con cui vorremmo formare l’ATI. Anche in questo caso tutte le componenti dell’ATI debbono effettuare il sopralluogo?
     


    Si.
    23/06/2022 11:33
  13. 14/06/2022 17:57 - Per quanto riguarda il personale sono previsti operatori full time.
    1. Possono essere considerati più di due operatori all’interno del monte orario previsto (ovvero 38 ore a operatore) qualora si volessero fare più contratti part time?
    2. Allo stesso modo, possono essere utilizzate forme contrattuali il collaborazione o in libera professione, sempre rispettando i parametri orari previsti?


    1. Si, sempre che il frazionamento non infici la continuità lavorativa
    2. No
    23/06/2022 11:33
  14. 16/06/2022 09:47 - Si chiedono i seguenti chiarimenti:
    1. In riferimento al criterio B.1., si chiede conferma che ad ogni anno intero di servizio avviato sarà attribuito un punto.
    2. Altresì si chiede di chiarire come saranno valutati i risultati raggiunti relativamente ad ogni progettualità avviata.
    3. In merito al contenuto dell’offerta tecnica, si chiede conferma che schemi, tabelle e grafici inclusi nelle 20 pagine possano derogare, pur mantenendo l’assoluta leggibilità degli stessi, al vincolo di font (corpo e interlinea) imposto per la parte meramente testuale della relazione
    4. Nel Disciplinare a pag. 27 - 16. CONTENUTO DELLA BUSTA B – OFFERTA TECNICA - La Busta “B – Offerta tecnica” contiene, a pena di esclusione, i seguenti documenti:a) relazione tecnica – metodologica dei servizi offerti;b) dichiarazioni, ai fini dell‘attribuzione dei relativi punteggi, di cui ai criteri di valutazione indicate nel paragrafo 18.1 del presente Disciplinare. Cosa si intende per dichiarazioni?


    1. Si
    2. Tale valutazione è rimessa alla Commissione giudicatrice
    3. Si
    4. La busta B OFFERTA TECNICA deve contenere la relazione tecnica e specifiche dichiarazioni per tutti i criteri A-B-C-D-E previsti dalla griglia, tale/i dichiarazione/i dovrà/dovranno essere redatta/e in forma di dichiarazione schematizzata per permettere alla commissione di valutazione di assegnare il relativo punteggio anche qualora non si risponda al criterio ovvero parti/capitoli/paragrafi specifici inseriti all’interno della “relazione tecnica” e facilmente individuabili.
    L‘offerta tecnica deve essere redatta esclusivamente, a pena di esclusione, in versione informatica.
    A titolo meramente esemplificativo si può utilizzare il seguente formato
    Il sottoscritto…XXXXX legale rappresentante XXXXX ai fini della partecipazione alla gara XXXX CIG XXXX
    ai fini della valutazione tecnica dichiara
     
    CRITERIO  
    A Si rimanda a quanto descritto nella “relazione tecnica” a pag. XX
    A5 Azioni di rete a supporto del servizio
    Parametro di valutazione:
    Numero dei protocolli, accordi di programmi operativi, convenzioni sottoscritte ed allegate (antecedenti alla pubblicazione del presente bando atte a dimostrare la reale collaborazione con la rete dei servizi territoriali operanti specificamente nell’area dell’inclusione sociale di adulti in difficoltà sociale e con il mondo del volontariato.
    Accordo con “XXXXXX” operante nell’ambito “XXX” nel territorio “XXX” con le specifiche competenze quali XXXX
    B4 Organigramma del personale
    Parametro di valutazione: quantità, esperienza e qualità del personale che si intende impiegare desumibile dall’organigramma presentato e dai curricula allegati.
    Si intende impiegare le seguenti figure professionali
    Figura professionale “X” con X anni di esperienza
    Figura professionale “Y” con X anni di esperienza

     
    23/06/2022 11:35
  15. 16/06/2022 17:04 - In merito alla figura del Coordinatore si richiede gentilmente:
    1. Quali sono le tipologie di laurea magistrale richieste?
    2. Il coordinatore deve essere obbligatoriamente qualificato come Assistente Sociale, psicologo o Educatore e dunque iscritto agli albi?


    1. Quelle previste per le figure richieste
    2. Si
    23/06/2022 11:36
  16. 17/06/2022 15:14 - L’articolo 10 del disciplinare richiede che in caso di prestazione della garanzia provvisoria nella forma di garanzia fideiussoria, questa dovrà: 7) riportare l‘autentica della sottoscrizione; 8) essere corredata da una dichiarazione sostitutiva di atto notorio del fideiussore che attesti il potere di impegnare con la sottoscrizione la società fideiussore nei confronti della stazione appaltante Si chiede di confermare che le richieste dei punti 7 e 8 siano alternative tra loro. 
     


    Non sono alternative.
     
    23/06/2022 11:37
  17. 20/06/2022 14:22 -
    1. E’ possibile per un Ente Formativo accreditato fuori Regione Lazio partecipare al bando?
    2. I costi rimborsati dietro rendicontazione, ossia i tirocini ed i voucher formativi, sono esclusivamente a carico del proponente, ossia, non è previsto un anticipo garantito da fideiussione da parte della Stazione Appaltante?


    1. Si
    2. Non è previsto anticipo
    23/06/2022 11:38
  18. 21/06/2022 12:13 -
    1. In riferimento ai COSTI VARIABILI A RENDICONTAZIONE indicati nella Scheda Tecnica e Analisi dei Costi relativamente ai Tirocini, si chiede di chiarire se l'importo indicato (288.000 €) sia relativo all'intero periodo o alla singola annualità. Moltiplicando N. 120 tirocini all'anno da 90 giorni (3 mesi) al costo unitario massimo di 800 € al mese per N.100 beneficiari (120*3*800=288.000) si ottiene l'importo di 288.000 €, ma riferito a un solo anno, mentre nella tabella "ANALISI DEI COSTI" è indicato come relativo all'intero periodo. Si chiede di chiarire.
    2. Sia nel Capitolato che nella SCHEDA TECNICA e ANALISI dei COSTI è richiesto nel N. 1 AMMINISTRATIVO FULL TIME che vanti un’esperienza di almeno 2 anni in servizi analoghi. La figura richiesta dovrà possedere una laurea in economia e commercio o equipollente ma il livello di inquadramento previsto è il C2 che non è riferito a personale in possesso di laurea. Si richiede di chiarire


    1. Trattasi di refuso. L’importo indicato è per l’intero periodo e non per un anno come indicato.
    2. Trattasi di refuso. Il possesso della  laurea non è richiesto.
    23/06/2022 11:39

Registrati o Accedi Per partecipare

Logo Governance e capacita istituzionale 2014-2020 TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

ROMA CAPITALE

Direzione Generale - Centrale Unica Appalti - p.zza G. da Verrazzano, 7 Roma (RM)
Tel. - per informazioni di natura tecnica sull'utilizzo della piattaforma, gli operatori economici devono chiamare esclusivamente il numero 02-40031280) - Fax. 06.4115333 - PEC: ---